giovedì 28 ottobre 2010

l'urlo di munch

Immaginate l'urlo di Munch.... ora immaginate me al posto dell'omino colorato....ecco vorrei urlare e urlare....e poi urlare ancora...


Sono ancora in ufficio, e lo so che non ne vale la pena. Non solo non mi pagano abbastanza per questa mole di lavoro, ma anche se fosse non ne varrebbe comunque la pena: fuori c'e' una citta' da scoprire, da vivere, da amare....e io sono qui....in ufficio....bah

8 commenti:

  1. A me la tua situazione attuale ricorda un altro quadro di Munch... il Golgota. E tu non saresti una figura della folla sotto...

    http://www.new-york-art.com/old/images/Munch-Golgotha.jpg

    Ci vediamo presto,

    Mauro.

    RispondiElimina
  2. Sta a te liberarti... se vuoi do un'occhiata cosa ti può offrire la Siemens... così diventeresti anche una mia collega ;-)

    RispondiElimina
  3. guarda che io ci penso sempre, specialmente perche' la germania mi piace. ma devo imparare sto benedetto tedesco!

    RispondiElimina
  4. Leggi la mail che ti ho appena scritto, poi ne riparliamo :-)

    RispondiElimina
  5. io mi ricordavo l urlo di ulk .............eh eh
    ricordati cucciola che a volte il problema siamo noi ............mamma orso

    RispondiElimina
  6. ...io ve la butto la'..perchè non ci apriamo una comunune ;)
    ihiiihihi
    holhol

    RispondiElimina

Google Analytics Alternative