venerdì 21 gennaio 2011

Non sputo nel piatto che mangio pero' ragazzi...

per vedere un medico nella Perfida Albione e' stata un'impresa:

ore 13:00 walk in clinic Liverpool Street: sapevo che era una clinica a pagamento, solo che poi scopro, al mio arrivo, che non solo devo scucire 20 sterline per vedere una "infermiera" ma per ogni medicina sono dalle 8 alle 13 sterline. Allora decido piano B

ore 13.30 Ospedale St. Leaonard's dove c'e' la Lawson Clinic, gratuita ma non essendo registrata (devo portare prova di domicilio...) mi mandano in un'altra Walk-in clinic (dove non devi essere registrato) che ovviamente e' in culonia!

ore 14.15 arrivo in culonia, che in realta' non e' la clinica che mi hanno suggerito ma era dalla fermata dell'autobus dove sono scesa. Staff della reception, no comment. Cangne...ma chissenefrega, mi sono munita di un libro e aspetto. dopo 40 minuti mi vede il medico. Gentile, ma dopo la visita, che constata le mie tonsille gonfie mi chiede che cosa voglio fare(!) Ma dico io! chi ca*** e' il medico? Mi fa: Sai, se quasi guarita non hai la febbre, io direi di lasciar passare e se hai una ricaduta ti curiamo ... Vista la mia reazione basita (le ho anche specificato che in 40 giorni mi sono ammalata 3 volte!) ha optato per gli antibiotici.

Ora mi riprendo che sono distrutta da sto viaggio, prendo la prima pasticca e vado a registrarmi al St. Leonard's cosi' la prossima volta vado li dritta (che poi e' a uno sputo da casa....)

Come ho detto nel titolo, non sputo nel piatto dove mangio. Tante cose in questo paese funzionano bene, ma la sanita' pubblica e' una delle cose che funziona meno...

Nessun commento:

Posta un commento

Google Analytics Alternative