sabato 6 agosto 2011

Pillola dalla Grecia (1)

Lo scorso Giugno ho passato due settimane bellissime in Grecia. Sarei dovuta andare da sola, ma poi come per magia sono spuntati due amici che si sono offerti come compagni di viaggio. Grazie a loro ho vissuto delle belissime avventure e ho riso fino ad avere i crampi allo stomaco.

Le prime due settimane le ho passate con la mia amica e collega d'ufficio Louise (con lei appena arrivate a  Agios Pavlos):


Insieme abbiamo visitato delle spiagge stupende, bevuto fiumi di Raki (nonostante le parole di Louise dopo il primo sorso furono:"non berrò questo schifo mai e poi mai!), e danzato su note di bellissime canzoni di cui ignoravamo il significato....

A meta' vacanza, prima che mi abbandonasse Louise ho rincontrato nel piccolo paesino di Chania, Mahi, una cara e vecchia amica Greca con la quale ho studiato all'universita' di Essex ben 10 anni fa. Nonostante l'ultimo incontro risalisse al 2006, era come se ci fossimo viste la sera prima:

Con Mahi ne ho combinate di tutti i colori. Una sera ad una festa del paese, mi sono ritrovata a ballare la danza del ventre con l'accompagnamento di un ragazzino Rom che suonava il tamburo in maniera cosi' divina, che le mie gambe e fianchi non hanno resistito. All'inizio infatti ho respinto gli insistenti inviti di Mahi a ballare (dato che ad Essex ci divertivamo a ballare la danza del ventre nelle nostre stanze), ma poi non ce l'ho fatta più!  Ho chiuso gli occhi e mi sono fatta trasportare da quelle note, non curante degli sguardi, applausi e battiti di mani che tenevano il ritmo del giovane col tamburo. Ragazzi! Da quel momento in poi sono diventata l'amica di tutto il paese. Mi ricordano come la forestiera Italo-Arabo che balla la danza del ventre. Vi dico solo che 10 minuto dopo il ragazzo e' tornato per fare un assolo con me: noi due insieme. Lui con il tamburo in ginocchio e io li che ballavo (e non avevo neanche bevuto!!!)

Quante cose che abbiamo fatto insieme poi: siamo state in tenda al mare (il primo campeggio della mia vita in una spiaggia gremita di Cedri),  ho assistito al suo concerto e le prove che lo hanno preceduto, ho cucinato per l'occasione, abbiamo nuotato in acque color corallo, parlato fino a tarda notte di amori passati e progetti futuri, fatto nuovi amici e bevuto fiumi di Raki.....

Fine della prima puntata. Vi racconterò il resto di questa e di altre avventure presto. Stay tuned! ;) In tanto eccovi ancora alcune foto:





2 commenti:

  1. un solo commento: sei speciale
    smile smile smack

    RispondiElimina
  2. Grazie Raffa! poi ci sentiamo. Mi dispiace che non i siamo visti (e io che mi ero portata dietro i portachiavi. Mi sa che faccio prima a spedirteli!)

    a presto
    ka

    RispondiElimina

Google Analytics Alternative