domenica 20 marzo 2011

Il sole

Come vorrei saper scrivere poesie, o saper scrivere in prosa come il mio amico Mauro, per potervi descrivere come si deve cosa ho provato in questi due giorni di pausa.

Con Clairette, siamo state in Gibilterra, in Arabo si chiama Jabal Tareq (la montagna di Tareq), che prende il suo nome da Tariq bin Ziyad, un condottiero Berbero che dette avvio alla conquista della Spagna visigota. La sigla automobilista internazionale di questo territorio e' GBZ, che starebbe per Great Britain Gibraltar, ma il codice GBG e' stato già preso dall'isola di Guernsey. La Zeta ci ha fatto impazzire per tutto il fine settimana, non riuscivamo proprio a venirne a capo.

Ho fatto poche foto, che presto metterò sul blog, ma la cosa più bella di tutto il viaggio (a parte vedere Claire felice di riabbracciare un vecchio amico) e' stato il sole. Ecco vorrei sapere scrivere una poesia, la poesia del sole. Vorrei poter annoverare e descrivere tutti i meriti del sole e della luce.  Il nostro ospite ha un bellissimo appartamento in un palazzo altissimo, che dispone di una bella piscina condominiale. Cosi' appena arrivate, e dopo una birra ed un boccone in riva al mare, mi sono sdraiata a bordo piscina. La temperatura perfetta mi ha permesso di dormire baciata dal sole senza scottarmi.

Sentivo i raggi accarezzarmi la pelle, l'odore del mare (la spiaggia era a pochi metri), il fruscio dell'acqua, il suono dei gabbiani... Il sole e' il mio prozac naturale, infatti ero li sdraiata, stanca dal viaggio iniziato alle 4 del mattino ma con il sorriso stampato sul viso, tutto per via del sole. Questo cerchio giallo in cielo mi ha ricaricato le batterie scariche. Mi ha rigenerato.

Ora sono pronta, per una lunga ed importante settimana.

Grazie sole

giovedì 17 marzo 2011

Gibilterra

La vostra nomade e' in partenza per Gibilterra con la sua amica del cuore Claire!

Si parte all'alba e si torna Domenica. Spero di rilassarmi un po', ma con tutte le cose che ho per la testa ne dubito!

a presto!

sabato 5 marzo 2011

LSE

Ho ricevuto questa mail dalla mia vecchia scuola. Commentero' l'accaduto molto presto.

"Dear Kamleh

It is with great regret that I am writing to inform you, as an alumnus/alumna of LSE, that the LSE Council has accepted the offer of resignation of Sir Howard Davies as Director. This follows an extraordinary meeting of the LSE Council yesterday evening. Sir Howard has, at the behest of the Council, agreed to continue to serve as Director whilst arrangements for succession are resolved.

At the same meeting, Council also resolved to commission an independent external inquiry into the School's relationship with Libya, to be Chaired by Lord Woolf.

For the full announcement please visit:
http://www2.lse.ac.uk/newsAndMedia/news/archives/2011/03/director_steps_down.aspx

Your sincerely

Fiona Kirk, Director of Development and Alumni Relations"

giovedì 3 marzo 2011

E' arrivato!!!!!

Il mio nuovo nipotino. Fabrizio, ti do il benvenuto in questo mondo. Sara' dura, ma avrai due fantastici genitori che ti proteggeranno e ti daranno tanto amore.

Poi ci saranno gli zii e le zie, naturali e non. Tra cui ci sono io, la zia nomade: Kamila-Ha, come mi chiama la tua mamma. Ti racconterò dei miei viaggi e delle mie avventure, cosi chissà se un giorno  diventerai nomade anche tu.

Non vedo l'ora di conoscerti, ci vediamo presto. Dormi bene piccolo cucciolo.

Auguri Elli, Auguri Nico

Con affetto

Nomade
Google Analytics Alternative